• La consulenza software di IambOO: cosa possiamo fare per te?

    Il team di IambOO offre un servizio di consulenza informatica in grado di guidare la tua azienda verso la soluzione ideale per sviluppare le tue idee, ottimizzare i risultati e incrementare il tuo business. Di fatto IambOO si pone come il partner ideale per consigliarti e indirizzarti nell’utilizzare al meglio le tecnologie dell'informazione (ICT) al fine di raggiungere determinati scopi e/o obiettivi aziendali.

     

    Negli anni IambOO ha maturato sufficiente esperienza per affrontare le richieste di consulenza software seguendo un metodo preciso e riconoscibile. Ogni progetto informatico che viene preso in carico è composto da tre fasi principali:

    - l’analisi della situazione e lo studio degli obiettivi che il cliente ci comunica di voler raggiungere (fase molto delicata su cui è importante dilungarsi senza avere fretta perché non sempre il cliente ha chiaro il traguardo che vuole raggiungere);

    - la progettazione di una soluzione su misura, basata su tecnologie all’avanguardia e altamente efficienti. Inoltre, il piano di sviluppo viene diviso in molteplici microattività, secondo i processi iterativi ispirati al metodo agile (molto importante in questa fase è stabilire un timing preciso da concordare con il cliente e da rispettare da entrambe le parti);

    - il suo sviluppo in termini di architettura software. Questa fase viene portata avanti in parallelo all’attività di testing effettuata dal gruppo di lavoro composto da developer ed esperti di UX, al fine di garantire la massima efficienza in termini di funzionalità, accessibilità e usabilità delle interfacce.

     

     

    Le tipologie di consulenza informatica di IambOO

     

    1. Sistemi di autenticazione forte o strong authentication

    Siamo circondati da sistemi digitali in cui è necessario autenticarsi per poter essere utilizzati, il computer o il bancomat sono i due esempi più eclatanti. I metodi di autenticazione vengono distinti in tre tipologie:

    una cosa che conosci, come un pin o una password;

    una cosa che hai, come uno smartphone, una carta di credito o un token;

    una cosa che sei, come l’impronta digitale, il timbro vocale, la retina o l’iride.

     

    I sistemi di autenticazione forte sono quei sistemi che si basano su almeno due diversi metodi di autenticazione tra quelli sopra descritti e non sono mai fine a sé stessi, ma servono tipicamente allo scopo di identificare in modo certo colui che si appresta a fare una operazione. Per questo motivo le soluzioni implementate da IambOO sono altamente personalizzate sulla base delle specifiche esigenze del cliente.

     

    2. Analisi delle caratteristiche dei sistemi informativi e dell’infrastruttura delle reti Hardware/software - Penetration Testing e Risk Assessment

    Ve ne avevamo parlato ampiamente in questo articolo in cui abbiamo fatto riferimento a queste attività come alla valutazione delle vulnerabilità di un sistema informatico (fisico e logico) che ci si trova di fronte. Le vulnerabilità non sono altro che i “punti deboli” attraverso i quali le minacce informatiche riescono a causare danni alle aziende.

     

    3. Firma digitale CAdES e PAdES

    La firma digitale, tra le firme elettroniche, è considerata una firma elettronica qualificata poiché contiene tutti quegli elementi di autenticazione richiesti dall’ordinamento giuridico italiano che rendono valida la sottoscrizione virtuale di documenti.

     

    La firma digitale può essere apposta in due modalità diverse: CAdES e PAdES. Di per sé, la firma digitale consiste sempre nella creazione di un file associato ad un documento, creato dal software di firma in base al documento da firmare e al certificato del firmatario. La differenza tra le due modalità si ha dal punto di vista tecnico, ovvero:

    - nella firma CAdES, il documento firmato e il file con la firma digitale vengono inseriti insieme in una busta. Tale busta, che contiene il documento e il file della firma, è anch'essa un file con estensione .p7m. Infatti, tutti i file firmati digitalmente con modalità CAdES hanno una seconda estensione .p7m.

    - nella modalià PAdES, invece, vengono sfruttate le caratteristiche dei documenti in formato .pdf  e il file contenente la firma digitale viene inglobato insieme al documento stesso.

     

    4. Progettazione e sviluppo di applicazioni per device mobili, in ambienti multipiattaforma e ad alto contenuto innovativo

    IambOO è in grado di sviluppare applicazioni compatibili con IPhone, Android e Windows Phone.

     

     

Categorie

Potrebbe interessarti

Potrebbe interessarti